30 maggio 2009

Milan democracy


Non era il Silvio a dare la formazione ad Ancelotti!
Ora ho capito tutto.
La formazione la fanno i tifosi.
Questa è la vera democrazia!
Ed è tutto vero, lo dice Suma!!!
Uno segue il Canale Tematico se è felice della squadra, a prescindere dai risultati. Se uno rimane SCHIFATO e si sente TRADITO da un Presidente che si rimangia la parola vendendo KAKA', non guarda più il canale tematico, nè segue più la squadra (abbonamento Sky e stadio). Questa la dura realtà.

Se vendono KAKA', oltre a fare una figura barbina intergalattica, batteranno tutti i records negativi di abbandono!!! Ma che mandi via chi ha comprato la serie infinita di giocatori inutili : Cardacio, Emerson, Antonini, Viudez, Josè Mari, Xavi moreno, Oliveira, etc..

N.B.: Kakà e Pato li ha segnalati e presi Leonardo!!!!!

Il Milan e l'amore per il Milan non finiranno mai. Milan Channel è l'unico mezzo che porta il Milan a casa vostra e che porta, soprattutto, voi nelle case del Milan. Questa è l'unica e inconfutabile realtà. Una piccola cosa su tutte: il no ad Ambrosini difensore centrale nell'estate 2008 è partito da Milan Channel, dalle mail dei tifosi, ed è stato subitissimo percepito dalla Società. Ciao.

Nella foto: chi volete libero? Kakà o Barabba?


29 maggio 2009

Un uomo chiamato addio

















Come era facile da immaginare Lady Oscar ha deciso di continuare a tuffarsi per un altro anno.
La dirigenza gobba pare insensibile.
Vista la giovine età possibile un interessamento del Milan...

27 maggio 2009

Milan Style




















Il Milan è il club di calcio piu' amato dai cinesi, davanti a Real Madrid e Manchester United, secondo uno studio reso noto oggi a Pechino.

Il 38% degli intervistati dagli addetti del Barometro sportivo/TNS Sport Asia, istituto che ha curato la ricerca, tifa per il Club di Silvio Berlusconi. Al secondo posto in questa graduatoria c'e' il Real Madrid con il 22,4%, poi il Manchester United con il 21,6%.§

L'ultima ricerca approfondita sullo sport in Cina e le passioni calcistiche dei suoi abitanti era stata realizzata nel 2003, e quindi va sottolineato che in sei anni l'appeal dei rossoneri non e' diminuito, ma graduatorie sul tifo calcistico dei cinesi erano state fatte anche l'anno scorso, e in testa alle preferenze c'era sempre il Milan.



P.S.

Caro Paolo,ho letto la tua intervista e capisco la tua amarezza: sono sotto scorta, come sai, da due anni proprio a causa dei comportamenti di quelle persone che ti hanno contestato.

Sono stato io a prendere la decisione di tacere: non solo perché mi è stato consigliato, ma soprattutto perché ho ritenuto, e tuttora ritengo, che il silenzio sia l’arma più efficace per non dare ulteriore spazio a condotte quali quelle di domenica.

Adriano Galliani


Maldini Vs Milan


Quando vinci è sempre tutto più facile. I complimenti, l'invidia tutto è al suo posto.
E' quando non vinci più che la dirigenza di una squadra da il meglio di sè e mostra la sua vera faccia.

Appunto: "Il silenzio della società: non mi è piaciuto che non abbia preso posizione. Non c'è stato neanche un commento: dal presidente in giù, nessun dirigente ha detto una parola. Io sarò un idealista, ma credo che una società come il Milan si debba dissociare da certi episodi".

Dopo Marsiglia, questa è la più grande figura di merda della dirigenza rossonera. Guarda il caso... anche allora non era un periodo vincente.

Sta a vedere che adesso ci invidieranno lo scooter...

24 maggio 2009

Chapeau






























Penso sia unanime la senzazione di pena suscitata dalla curva sud milanista quando invece di tributare una sontuosa standing ovation a Maldini abbia inscenato quella premeditata contestazione.

Maldini è un giocatore "super partes", uno di quei giocatori immuni agli sfottò degli avversari.
Questo grazie ad un carisma conquistato sul campo, grazie alla classe pura di un campione che tutti reputano tale. In Italia, dopo di lui, non c'è ne sono più.

La curva sud milanista ha dimostrato, per l'ennesima volta, che nelle curve italiane oltre al razzismo abita anche l'ignoranza e l'ingratitudine.

22 maggio 2009

CRISI INTER


Senza tregua continua il martellamento sul disfacimento nerazzurro.

Mou al real, Ibra al barca, Maicon resta ma sicuramente aveva il cellulare spento e non ha sentito le proposte del Manchester...

Intanto i gobbi portano Ferrara in panca e annunciano il ritorno di dopping Cannavaro.

Mentre i cuginetti perderanno Kakà (destinazione Real) e Ancelotti andrà a Londra (sponda Chelsea).
La ciliegina sulla torta sarà l'annuncio, dopo la sconfitta con la Roma, del trio delle meraviglie in panca: Aldo, Giovanni e Giacomo!

Uno spetacolo!!!

21 maggio 2009

Il Mario


Le voci di mercato sono l'unica fonte d'interesse per noi in questo finale di stagione.

Con il Mou tentato (?) dal Real, con Ibra che abbisogna di nuovi stimoli (avete visto cosa ha significato per lui aver frequentato Lapo?) l'unico vero potenziale fuoriclasse che rimarrebbe in casa è il Mario.

Balotelli, quest'anno, è stato molto più decisivo di Ibra nei match che contano.

Con il Manchester è stato l'unico a non cacarsi sotto, con la Juve è stato decisivo, così come contro la Roma.

Lui, pur moi, è titolare fisso inamovibile, lui è il futuro, non Milito.


Se Ibra resta ancora un anno gli venga messo in chiaro che deve piantarla con i suoi atteggiamenti isterici da primadonna nei confronti del Mario.


M.M. fammi sapere se ti serve un consulente di mercato, il sabato pomeriggio sono quasi sempre libero e per fare meglio della gente che hai a busta paga basta e avanza.

20 maggio 2009

Cornuto e mazziato


Annata da ricordare per Borriello

Infortunio, corna e ora pure questa:


Partitona






















E' stasera che il MMMMMMilan gioca la finale della Uefa Cup?

Ah no, loro sono reduci dal Pasqua Star Taste Master

Sfigati!

19 maggio 2009

Dilettanti





























A parte il fatto che questi sono convinti di avere una squadra competitiva per il semplice fatto di aver esonerato l'unico che in campo non scendeva...

Dicevo, a parte questo, ma com'è sta storia che Chiellini lo danno via a partire da solo 1 euro? L'hanno messo su ebay? In che categoria? Oggetti stravaganti?

18 maggio 2009

Un uomo un perchè
















Il buon Alessio, Timoniere di Gran Croce con licenza di parola mi segnala, per la serie "prostitute intellettuali si nasce, si diventa e ci si migliora", la prospettica visione data da Pellegatti (la versione più stupida di Suma) all'ultimo mercato estivo dei cuginetti.


Era il 3 settembre 2008, il Milan aveva ancora la possibilità di vincere tutto...

Per l'uomo zerbino il mercato dei rossoneri era da 9,5 perchè "La campagna acquisti Ronaldinho, Flamini, Zambrotta, Senderos, Shevchenko e Borriello, più Abbiati, Antonini, Cardacio e Viudez ha portato a Milano 6 nazionali".

E sticazzi!




Che dire caro Pelegatti? Oppure...

Rodicamenti vari








Moratti non ha ancora vinto nemmeno uno scudetto. Zero tituli. Uno, come è noto, è rubato, visto che era stato vinto regolarmente sul campo dalla Juventus, anche secondo le sentenze (l’Inter è arrivata terza, come capita quando i campionati sono regolari), ma gli è stato tolto perché, sempre secondo le sentenze, avrebbe "rubato" non si capisce come l’anno precedente e quindi quell’anno avrebbe dovuto giocare in B. E’ il famoso scudetto che Mourinho ha definito "in segreteria". Il secondo, Mou docet, è stato vinto senza avversari. Gli ultimi due da Ibrahimovic, uno che senza l’esercizio del potere forte sulla Juventus non sarebbe mai finito a Milano. Ecco, Ibra. Si dice che il prossimo anno potrebbe lasciare l’Italia. Ecco, quello sarà il primo campionato regolare.








Va bene, ok, bravissimo.


Ora torna a giuocare pure con "91 punti di teste di cazzo" Mughini e gli altri tuoi amichetti.
Sfigati...

16 maggio 2009

Dezessete



















Perchè diciamoci la verità, il fatto che lo scudo non ce lo consegnasse più Galliani era una scocciatura.
Ecco perchè è da orgasmo vedersi consegnare lo scudetto direttamente da tutta la squadra bbilanista.


Ora festeggio con uno jogurt magro che domani sera dobbiamo vincere con il Siena per portare a doppia cifra il vantaggio.


Zsero tituli a tutti!

Uno stratega














Strategia AC Milan per la stagione 2009/2010

Allenatore: molto probabilmente andato
Kakà: forse se ne va

Rimangono: Ronaldhino e Sheva e torna Borriello. Uno squadrone!!!

E noi abbiamo affidato il Paese a quest'uomo per uscire dalla crisi...



Nella foto: aveva i tacchi telescopici in officina per il tagliando.

W la patata



Per festeggiare degnamente lo scudo io andrò alla festa della P A T A T A !!!

Perchè lo scudo è lo scudo ma la P A T A T A è la P A T A T A !!!

13 maggio 2009

Domandona




Il Milan giusto ieri sera ha aggiornato il suo prestigioso palamers internazionale vincendo ai rigori contro l'Albania la Taci Oil, il Milan dicevo è la seconda forza del campionato.

Il suo Presidente in pectore, "papi", attualmente è impegnato con il suo uomo-immagine Signorini a dare una rinfrescatina alla sua fama di puttaniere. La cosa, naturalmente, lo ha distratto a tal punto da lasciare carta bianca a Galliani, batterista di scarsa qualità e a tempo perso AD del Milan, nella gestione del team.

Nel frattempo "papi" sta scaricando tutte le colpe dei suoi zeru tituli, su Pig Ancelotti.



La Juventus, formazione piemontese di recente promossa dalla serie B, sta attraversando una pericolosissima crisi esistenziale che potrebbe portarla alla presidenza Lapo.

Ora mettere alla testa di una squadra che si vanta di avere inventato lo stile nel calcio un tizio che si è fatto beccare ad amoreggiare con un trans non è esattamente una mossa che definirei brillante.

Aggiungiamo la quiete olimpica che stazione dalla parti dello spogliatoio dei gobbi (portieri che parlano da soli, giocatori che appendono al muro allenatori...) e il quadro è completo.


Ora domandiamoci con franchezza: veramente si poteva perdere questo campionato?
Dico anche con Oriali e Branca?



11 maggio 2009

Game over

















Campionato chiuso per manifesta inferiorità degli avversari.
Bastava leggere la tabella Ruiu per capire che noaltri si poteva perderle tutte che loro non facevano 7 punti nelle ultime 4 partite.

Noi, comunque, riusciamo nell'impresa di giocare alla cazzo con il Chievo facendoci rimontare due volte.


Gli altri riescono nell'impresa di mostrare all'intero globo terracqueo una pochezza senza limiti.
A metà ripresa i primi sintomi di cedimento strutturale dei giuocatori.
Maldini piglie per il collo Chiellini ma va tutto bene perchè lui è Big Paolo (fosse stato Balotelli...).
Galliani sbrocca di brutto al gol di Seedorf (da antologia la sua rullata sui tamburi) ma poco dopo si infarta al pareggio di Iaquinta.

Poi solo gente che arranca sul campo in attesa del 118.

Tutto il resto sarà noia fino al carosello di domenica prossima (magari si festeggia già sabato sera...)

Nella foto: Ah se Adriano non avesse segnato con l'ano!

10 maggio 2009

Scudetto al rallenty

















Bel pari della minchia...
Due volte davanti e due volte raggiunti...
Difesa da spiaggia con un Maxwell in versione Grescko...

Due giocatori su tutti, Cambiasso e Balotelli, questo più lo fanno incazzare e più segna!

Domenica prossima c'è il Siena e mi raccomando, Materazzi in panca...

6 maggio 2009

Furto con scasso


Ma Moggi è divenato DS del Barcellona?

Hiddink grandissimo allenatore ha annichilito il Barca salvato solo dall'arbitro!!!
Ecco io per un mister così farei carte false...

5 maggio 2009

Napoleone


Lei, la vecchia...
è in ginocchio vero?
O devo pensare che hanno cambiato i tacchi al premier?

4 maggio 2009

La sai l'ultima?


Questa è fortissssssssima:





- 4



















A S.Siro si respirava una senzazione strana, una tensione ingiustificata dettata più dalla tendenza autolesionista nerazzurra che da reali situazioni contingenti.


Pure i bibitari rompevano i coglioni a più non posso impedendomi di gustarmi le coreografie della curva nord.


Tra un kiss e l'altro, mentre gli ultrà amoreggiavano amabilmente, il primo tempo è stato di una frustrazione unica.


Mou hai rotto il cazzo con il tuo 4-3-3!


Poi entra Crespo si torna al 4-4-2 e Ibra (assente ingiustificato fino a quel momento) inizia a giocare ed a fare la diferenza.


Permalosetto il ragazzo che si permette di rispondere a tono alla curva dopo il gol del vantaggio ma, tranquilli boys, se mi danno un milione di euro al mese potete pure mandare a fanculo me tutti i giorni.


In odore di santità Ibra lancia Muntari che, dopo essersi mangiato un gol nel primo tempo, non sbaglia la sua seconda chance e passa poi mezz'ora a cercare la Mecca per inginocchiarsi a pregare.

La tabella Ruiu, che prevedeva un pareggio con la Lazio, rimane indietro di due punti ed a completare il fine settimana di merda di papi Silvio ci si mette pure Veronica che chiede il divorzio.

Nota di merito ai gobbi che dopo aver scomodato pure il Papa per giocare a porte aperte davanti ai loro tifosi si fanno inchiappettare al 94°. Se non ci fossero bisognerebbe inventarli...

Nella foto: A sorata

2 maggio 2009

Vacca boia


Ecco questo non è il solo ponte crollato in questi giorni.