31 marzo 2010

CSKA MOSCA











Doping????
Mou questi per anni hanno mangiato bambini!!!

Facciamolo anche per Silvio!!!

30 marzo 2010

Maleducato










Il vice direttore generale della Juventus Roberto Bettega è stato inibito fino al 20 aprile dal giudice sportivo "per avere rivolto reiteratamente espressioni ingiuriose all'arbitro", nel sottopassaggio che porta agli spogliatoi durante l'intervallo della partita di ieri contro l'Atalanta.

Bettega???? Porcaputtanazzadiquellatrioazzainfoiataechisel'aspettavadaunapersonicacosìperbenecheseunononmeloraccontaiomaiepoimaiciavreicredutosonoveramentebasitovaccaboiachepoiaripensarcibeneaquellolìdovrebberometterloalgabbiocheètuttacolpasuaselajuveèandatainBenondiquelbenemeritodimoggicheluivoleasoloilbenedellasquadra.



Nella foto: va che dietro le sbarre fa la sua porca figura!

29 marzo 2010

Calma e gesso
























Arriva il CSKA e, ne sono certo, il nervosismo del campionato diverrà solo un ricordo.
A volte sembriamo delle checche isteriche. E questo penalizza solo noi stessi.
Con la Roma, una volta pareggiato abbiamo dato la senzazione di poter fare quello che volevamo.
Infatti abbiamo regalato i tre punti ad una squadra inferiore...
Due cazzate difensive, tanto nervosismo, tre pali e il classico schema 4-1-5 nel finale questo il succo della partita di sabato. In mezzo la netta senzazione che i giocatori giallorossi non stiano bene, dal punto fisico intendo, perchè cadevano tutti come pere cotte sfiniti dalla fatica ed incapaci di rialzarsi.
Va bè cose che capitano nella capitale...

Comunque, dicevo, mercoledì è già Cempions e la vittoria è d'obbligo. Non mi aspetto una partita facile, sti russi corrono e sono tosti.
Non finirà in goleada ma sarebbe importante mettere in cascina una vittoria senza gol subiti.
Poi a Mosca gli facciamo il culo.

27 marzo 2010

Roma -Inter: 2-1













Una discreta dose di sfiga (3 pali) e partita regalata alla Roma proprio nel momento in cui loro erano morti.

Milito sbaglia il 2 - 1, Toni si ritrova la palla sul dischetto dopo un tiro sbilenco di Riise e la mette.

Aggiungiamo che Julio Cesar si ricorda di essere brasiliano nella sera sbagliata e la frittata è servita.

Poi noi caschiamo come pere cotte nel tranello del nervosimo ed ad ogni loro simulazione di infortunio scatta una nostra ammonizione. La prossima la giochiamo con la difesa decimata.


Unica nota positiva della serata: loro sono convinti di aver vinto il Campionato. Esultanza da ulitma partita, abbracci da finale di Cempions.

Questa era una battaglia, la guerra continua...

26 marzo 2010

Talent Scout
























Ieri sera ho visto solo il secondo tempo di Napoli - Juve.
Sono sinceramente preoccupato per il futuro di Alex Del Piero.
Poi, vedendolo giocare ho capito cosa farà da glande...
L'attore!

Va bè ruoli adatti alla sua dinamicità ma, ragazzi, che spettacolo!!!

22 marzo 2010

Balotelli


Non ho visto Balotelli a Striscia, ma ne ho gustato i risultati mediatici.

Non mi sorprende che una Tv del gruppo Mediaset (Milan) abbia cavalcato a dovere la questione che da troppo tempo si trascina in casa Inter.

Balotelli ha scelto Raiola e, giocoforza, ha scelto di lasciare l'Inter. Non sarà il Milan a prenderlo per una mera questione economica, ma i rossoneri stanno sfruttando, o cercano di farlo, la situazione a loro vantaggio.
Dopo le immagini di stasera credo sia difficile ipotizzare Mario titolare a S.Siro contro il Livorno e questo è un danno per l'Inter che deve giocare ogni tre giorni e che ha bisogno anche di lui.

Francamente non me ne frega un cazzo se Mario tifa Milan.
Mi interessa vederlo giocare come contro il Palermo all'andata (primo tempo da urlo) o fare un gol su punizione da 40 metri come in Cempions. Poi se vuole può anche disperarsi per il fallito sorpasso.

Tutto quello che riguarda questo giocatore in casa Inter è stato gestito alla cazzo, partendo dal razzismo, passando per i continui rimbrotti "pubblici" del Mou per finire alla simpatica performance di stasera.

Raiola si è detto schifato da Striscia, poi magari in privato piglia a calci in culo il Mario, ma al primo colpo ha già fatto vedere come si gestisce un giocatore scomodo.
Difesa ed attacco.

L'Inter (Moratti e Mou) come si comporterà?
Balotelli verrà convocato per il Livorno?
Se si, i tifosi come lo accoglieranno?
Il Milan e la Roma potranno trarre vantaggio da questa situazione?

Se conosco il Mou lo convoca solo per godersi i fischi di S.Siro. Poi Mario segna e zittisce tutti e il gioco ricomincia.
Ripeto, tutto è stato gestito male, molto male tanto da dipingere la vittoria di Londra come la sconfitta di Mario, un bimbo di 19 anni dalle potenzialità enormi, che avendo appunto 19 anni ha una bella testina di cazzo e con quella ci ragiona. La dirigenza Inter doveva avere il buon senso di utilizzare quella intelligenza che nasce dall'esperienza di aver passato quell'età, fare quadrato attorno al giocatore magari evitando che altri tesserati (Materazzi in primis) sparassero cagate sul suo conto e tutelando un patrimonio dell'Inter.
Ora aspettiamoci gli inevitabili sermoni di Pellegatti and so on.

20 marzo 2010

Lippi va a cagare





















Ora mi tolgo un sasso dalle scarpe.
Chi bazzica in questo blog sa che non seguo la nazionale. Non lo faccio per principio perchè reputo Lippi un sopravvissuto di calciopoli graziato per motivi sconosciuti da una condanna che non doveva essere dissimile da quella di Moggi e C.
Non riconosco nei giocatori della nazionale il ghota del calcio italiano nè posso immaginare un CT sano di mente che riesca a convocare il blocco Juve proprio nell'anno horribilis della squadra di Torino.
Tant'è lui è pagato per fare delle scelte e le fa a modo suo. Ne pagheremo le ovvie conseguenze in Sud Africa.


Quello che non accetto, e che guarda caso rientra in uno strano accerchiamento anti Inter che si sta facendo sempre più accentuato, dicevo quello che non accetto sono le dichiarazioni rilasciate da Lippi in merito all'Inter, dichiarazioni che vanno legate a doppio nodo con la sua voluta mancata visita ad Appiano nei mesi scorsi.

" L'Inter è una «grandissima squadra», è l'unica italiana ancora in corsa nelle coppe. Ma per il ct azzurro Marcello Lippi non rappresenta il Paese dato che «non c'è neanche un italiano». "


Diciamolo allora all'Uefa perchè il ranking internazionale de noaltri venga rivisto alla luce delle affermazioni del CT della nazionale e si perda da subito la possibilità di schierare quattro squadre in Cempions.

O è forse meglio vantarsi delle libidinose prestazioni di Milan e Juve in Europa per capire quale sia il livello della nostra rappresentativa di calcio?


Mi chiedo inoltre se l'Inter dovesse alla fine, come mi auguro e spero proprio per godermela alla facciazza di questo paraculo, riuscire a portare a casa il campionato, per Lippi lo scudo non dovrebbere essere assegnato?

Palermo - Inter: 1-1


Adesso è arrivato il momento di tirare fuori le unghie.

Partendo dal presupposto che abbiamo la squadra più forte e i cuginetti li abbiamo asfaltati di brutto mi domando perchè poi abbiamo tirato i remi in barca vosì presto.


Stasera bene i primi 15 minuti, poi ci siamo fermati e li abbiamo fatti pareggiare. Secondo tempo con loro a fare un bel catenaccio e noi a non fare un tiro in porta.
Domani il Milan, di straforo o meno, la vince e allora staremo a vedere cosa succederà.
Dovremo andare a giocarcela anche con la Roma all'Olimpico e non sarà facile.
Ripeto bisogna piantarla con i pareggini e non aspettiamoci lo stesso trattamento arbitrale che riceverà il Milan.

Oggi i giocatori del Palermo hanno continuamente saltato a braccia larghe, troppo larghe e l'arbitro ha lasciato sempre correre per poi ammonire al 40° del secondo tempo uno che (Migliacci) doveva essere espulso per una gomitata a Milito. Va bene così.

Ora servono tutti, Balotelli compreso che se ha fatto quello che si dice in giro ha preso la giusta punizione ma che ora deve tornare a giocare per l'Inter e non per i suoi amici rossoneri.

Per ora sono incazzato per colpa dell'Inter, speriamo domani di non esserlo per altri motivi.

Ecoincentivi



















La mia auto ha raggiunto quest'anno i dieci anni.
Ho pensato: va bè dai se confermano gli incentivi per la rottamazione quasi quasi faccio la follia.

Con il nuovo decreto posso prendere persino questo SUV!!!
Vuoi mettere le tope...

19 marzo 2010

Le più grandi figure di merda
























Presto uscirà una nuova, ricca versione ampliata grazie alle recenti imprese dei gobbi.



(NdA: grazie a Sergio per lo spunto)

Il sorteggio
















Alura
non possiamo proprio lamentarci del sorteggio.
Almeno per i quarti di finale il CSKA è avversario battibile.
Ostico ma battibile.
Peggio l'accoppiamento successivo. Se arriviamo in semifinale ci beccheremo la vincente tra Barcellona e Arsenal.
Va bè, facciamo un passo alla volta e stiamo a vedere.

Intanto domani giochiamo a Palermo e sarebbe il caso di ricominciare a convincere anche in Campionato in attesa del solito regalino al Milan... No dico almeno non facciamogliene noi!

Poi mi rimane il dubbio per la partita di ieri sera: ma la Juve non ha uno stadio di proprietà o lo ha ipotecato per comprare Melo?

18 marzo 2010

E' ufficiale
















Zeru tituli anche per quest'anno

Ma quanta bile può produrre un corpo umano?
Perchè secondo me i gobbi stanno battendo tutti i records

17 marzo 2010

Meglio di Caressa




Minuto 5:10

16 marzo 2010

GRANDISSIMI







E senza nemmeno avere un cazzo di stadio di proprietà!!!

Erano annnnnnnnnni che non facevamo una partità internazionale di questo spessore!!!

Onore a MOU

Chelsea - Inter: il predicozzo













Ok si gioca.
E' il momento di fare quadrato e concentrarsi sul match. Chi c'è c'è, chi non c'è non potrà giocare ed è inutile, ora, sfrangiarsi le pelotas.

Poche ciance, queste sono le partite che vale la pena di giocare.
Non è Inter - Rubin, non è Inter - CSKA.
E' un ottavo certo, ma è una partita secca. Dentro o fuori.
E noi partiamo con un piccolo vantaggio.

Niente barricate, bisogna segnare perchè loro lo faranno.
Etòo è alla prova d'appello. Lui ha esperienza e carattere. Gli manca la condizione.
La deve trovare stasera.
Milito tenga alta la squadra.
Lucio deve essere il leader di questa squadra come all'andata.

E che per una volta anche Dio ce la mandi buona.


Ma comunque senza uno stadio di proprietà la vedo dura...

15 marzo 2010

Autolesionismo

















Balotelli nemmeno convocato per la Cempions.
Chissà perchè a me pare una enorme cazzata dalle duplici conseguenze.

Perdiamo un elemento decisivo per la partita (l'andata lo ha dimostrato)
Perdiamo Mario definitivamente.

Clap clap clap

P.I.











No perchè sembra che sia tutto dovuto alla squadra dell'ammore...
Leggendo i giornali oggi si parla solo della determinazione del Milan che vince e convince...

Corriere dello Sport
MORGANTI (Milan-Chievo 1-0)
Yepes, il gol era buono
Non convince il guardalinee Barbirati: sba­glia a fermare Pellissier dopo pochi secondi di gioco per un off side che non c’è, sbaglia al 44’ del primo tempo a far annullare un gol a Yepes, in gioco al momento del tiro di Pinzi, in entrambe le occasioni c’è Favalli a sanare le posizioni dei giocatori gialloblù. Pinzi su Beckham: fallo, ma non c’è intenzionalità di far male. Borriello in scivolata su Mantovani (fallo), poi le parti si invertono, l’intervento scorretto è del gialloblù che blocca con la gamba la punta che si arrabbia e chiede il ri­gore (erano, però, fuori area). Ok i gialli per Mandelli, Mantovani e Zambrotta. Manca l’ammonizione per Ronaldinho (su Sardo). Contatto Sorrentino-Inzaghi: non è rigore. Ambrosini su Pellissier: manca il giallo.



Gazzetta
MILAN-CHIEVO 1-0 Primo minuto: fermato Pellissier, ma Favalli lo tiene in gioco. Al 10’ non pare che Ronaldinho dia un’ancata a Sardo: punizione sbagliata. 13’: Pinzi alza troppo la gamba, colpisce Beckham al viso col piede e lo ferisce costringendolo a uscire tre minuti per il sangue. Al 26’ manata di De Paola a Favalli. 29': trattenutona di Mandelli a Borriello che vola sulla trequarti: giallo di Morganti, ma che brutta azione anticalcio. Giallo a Mantovani che atterra Beckham e al 34’ a Rigoni che tiene Ambrosini. E al 37’ tocca a Zambrotta in ritardo su Luciano. ma al 40’ Ronaldinho in scivolata colpisce proprio il piede di Sardo: giallo mancato. 44’: gol annullato a Yepes, ma è tenuto in gioco da Favalli al momento del tiro di Pinzi da 25 metri deviato da Abbiati. 11’ st: Luciano su Ronaldinho: giallo. 27’: Inzaghi resiste a una carica in area di Mantovani, riesce a proseguire, tira, ma all’uscita di Sorrentino cade: si affretta a dire che non è rigore. 42’: fallo su Beckham non sanzionato. Poi mette male il piede: crack. 46’: giallo a Pinzi. Strepitoso gol di Seedorf che resiste ad un fallo di Bentivoglio.

14 marzo 2010

Ladri legalizzati - Chievo: 1-0















Come sarebbe finita l'ho capito nel primo tempo quando Ronaldhino è entrato "impunito" sulla caviglia di un difensore.


Poi gol regolare annullato al Chievo, gol in pieno recupero del Milan e fallo "impunito" di Ambrosini su Pellissier che esce dal campo.

Riassumiamo: impunità assoluta dei giocatori rossoneri. Possono azzoppare chiunque che non succede niente. Possono simulare rigori (vero Inzaghi?) ed essere esentati dall' ammonizione.
Se pigliano gol vengono annullati.
Se ci sono rigori contro, non vengono fischiati and so on...

Nonostante questo, l'Inter vincerà lo scudetto.
Ci hanno provato, anche nel derby, ma noi siamo più forti.
Vinceremo in barba ai continui regali fatti ai cugini.



Nella foto: visto che per loro non li usano vi faccio vedere io un cartellino giallo.

13 marzo 2010

Rialzarsi subito


Si dice che oggi il Mou abbia catechizzato a dovere la squadra.

Mi domando se qualcuno ha catechizzato il Mou per le scelte squinternate di ieri sera.


Siamo arrivati alla settimana decisiva per la Cempions, e mentre noi andiamo a fare una figura di palta a Catania il Chelsea ne rifila quattro all'avversario di turno. Ditemi voi quale sia l'approccio migliore.

D'altro canto non comprendo l'ostracismo del Mou verso Balotelli. Il giocatore, ne sono convinto, in grado di darci quel qualcosa in più a Londra.

Certamente più dell'attuale Etòo, certamente più di Muntari.

Sento dire che sotto ci sia un gioco di scuderia non gradita al Mou che voleva il Mario sotto l'ala di Mendes anzichè sotto le grinfie di Raiola. Prendiamola come la solita cazzata delle PI ma mi domando se il era il caso di esacerbare così tanto il consueto diverbio settimanale tra i due proprio alla vigilia di un tris di partite decisamente difficile.


Rimane il fatto che martedì si gioca una partita vera, da dentro o fuori e vedremo cosa c'è di vero nella presunta crisi Inter.

Inutile dire che mi aspetto una prova di carattere, senza isterismi ne paure che non servono a niente. Prima giochiamo poi, eventualmente piangiamo.


Siamo in testa al campionato da quattro anni e fustigarsi per un mese fatto alla cazzo non ci stà.

Serve rialzare la testa per dimostrare la nostra forza. Subito.

12 marzo 2010

Catania - Inter: 3-1















L'unica giustificazione possibile è che la squadra sia già mentalmente a Londra.


Poi grandissima, ma grandissima, ma grandissima duplice cazzata di Muntari.

Rigore ed espulsione. Ma nemmeno un terzinaccio di serie C fa ste cazzate.

Mi domando se il Mou lo metterà sul patibolo come è solito fare con Balotelli...


Dilapidato un vantaggio cospicuo in poche giornate e la prossima la giochiamo a Palermo...

Urge darsi una regolata al più presto.


Certo che anche in prospettiva Cempions sembriamo cotti. No dico se dobbiamo buttare nel cesso il campionato per uscire agli ottavi mi domando se ne valga la pena.


Tristessa per favore vai via














Ieri sera il Milan non ha giocato.
E noi come facciamo a ridere?

Tranqui
ci pensa il daddy:

Un elicottero precipita su un cimitero.
Sul posto i carabinieri che hanno già recuperato trecento corpi...

10 marzo 2010

Maniaco
























Tre colpetti?

Pirla globale












In tema di globalizzazione mi piace segnalarvi la figura di merda mondiale fatta dall'esimio Lapo.

Ad 1’48" dalla fine dell’incontro Elkann, seduto in prima fila per assistere all’incontro, ha impedito all’asso spagnolo di tenere in gioco la palla a spicchi ricevendo un’ovazione dal pubblico di casa per la «giocata». Sgradita, ovviamente, a Calderon: «Era un’azione cruciale perché eravamo sotto di due punti. Ma cosa voleva fare?», ha detto a fine partita il compagno di squadra di Bargnani. Elkann, che per allontanare la palla da Calderon si è addirittura alzato dal suo posto, ha chiesto scusa al giocatore


Qui il video


Se non ci fosse bisognerebbe inventarlo!!!

La Cempions degli altri
























Fuori una

Vista la Fiore suicidarsi contro il Bayern.
Minchia ma sul 2-0 togliere Montolivo (inesistente ieri sera) per un centrocampista d'interdizione faceva schifo?

Stasera tocca ai cugini.
Loro giocano per l'impresa.
Dicono che all'andata hanno fatto un partitone, ed hanno prese tre pere in casa....
Sediamoci comodi e vediamo cosa faranno.

9 marzo 2010

Adieu



















E' morto Tonino Carino.

Questa notizia mi ha messo una tristeza addosso che nemmeno potete immaginare.
Quel 90° minuto, per chi se lo ricorda, era qualcosa di speciale.
Una maniera di raccontare il calcio che era piacevolmente provinciale.

7 marzo 2010

Prostituzione intellettuale



















Basta guardare il fermo immagine.


Infatti... Il giocatore della Fiorentina ha lanciato la palla da un pezzo quando fanno questo fermo immagine....

Inter - Genoa: 0-0



Brutta partita.

Loro hanno imparato la lezione dell'andata. Hanno deciso di non giocarla ma di aspettare in massa dietro la palla.

Noi, mi pare, siamo già con la testa alla Cempions. Giochiamo solo gli ultimi minuti, e basterebbe se solo ci fischiassero qualcosa anche a noi. Su Balotelli c'era un bel rigore che solo per l'arbitro e Mauro non si deve mai fischiare.

La squalifica del Mou: credo sia l'unico allenatore che conti veramente averlo in panca.
Non per i cambi ma per la grinta che sa trasmettere alla squadra.

Ora avanti con i tafazzi per tutta settimana in attesa di vedere cosa saprà fare la squadra dell'ammmore, la vincitrice del campionato estetico, mercoledì con il Manchester.

Un pensiero anche per Quaresma che è entrato bene nella partita, pronta dunque la riconferma anche per l'anno prossimo...

6 marzo 2010

Piccinini un uomo uno zerbino





Minuto 4:30

Dopo il rigore: esultanza, perdita di tempo...

Sfigatttto! Esultanza.... de che???

5 marzo 2010

Due cazzate con una fava
























Milan scudetto (quello dei secondi tempi) + Juve: Ribery eHiguain (le sorelle però)

Per Sergio






















Sergio, quando apro il mio nuovo, nuovissimo notebook, succede questo.
Ed ogni volta è uno spettacolo diverso.
Certo ora devo imbiancare casa ma vuoi mettere?

Inoltre ha anche gli interni in pelle!
Gli esterni no perchè ho preferito un color terra di seppia bruciata metallizzato.
E quando esco di casa... fighe a grappoli!!!

4 marzo 2010

Senza vergogna


Tagliavento per Roma - Milan

La più bella partita possibile, per chi ha un certo senso estetico..., affidata ad un arbitro dal grande futuro.



Il sorteggio integrale a sta gente fa proprio paura!




O.T.

Primo post con il mio nuovo bimbo. E' un notebook e me ne vo in giro per la casa con il PC a tracolla per vedere se piglio la rete ovunque.

Sono in una fase di regressione all'infanzia.

3 marzo 2010

Sergio!!!!
























E' arrivato il mio tesssssssssoro!!!

Stasera quando arrivo a casa rimetto in naftalina lo spettacolare PC (Windows 98!!!) che stavo usando in questi giorni e se mia moglie ci vuole mettere mano per il suo cazzo di facebook dovrà estorcermi con la violenza (sessuale :-)))) ) la password!

La patata

























Questa storia della patata ogm mi lascia interdetto!

Caxxo non ci sono più le belle patata di una volta, ora saltano fuori pure ste transpatate che appena ti giri zaaaaaaac!!!


O.T.
Sergio!!!! Il bimbo dovrebbe arrivare stamattina, sono emozionato, che faccio me la svigno in mutua?

1 marzo 2010

Udinese - Inter: 2-3

















Vittoria importante, grande primo tempo di Balotelli e gol di Maicon da scuola calcio.

Poi che la difesa potesse andare in difficoltà era prevedibile ma questi tre punti sono di nuovo frutto del carattere infinito di una grande squadra.

I cugini dovevano ancora iniziae a giocare che già erano a meno uno e credevano di passare una domenica da ricordare.
Invece anche per stavolta vai con il Maloox!


P.S.: ma per ammonire Ambrosini serve un decreto legge?

P.P.S.: non ci si stanca mai di vedere la Juve fare figure di palta!