30 maggio 2012

INDOVINA CHI è LA MERDA!

da un articolo qualsiasi, di un sito qualsiasi, a firma di una puttana qualsiasi che nessuno si sogna di contraddire:

Il saluto
Lasciano il campionato Del Piero, Gattuso, Inzaghi, Nesta. Sono giocatori che hanno fatto la storia del campionato italiano e sono patrimonio dei tifosi, amati e rispettati anche da quelli avversari. L'emblema è Del Piero, che è riuscito ad apparire, lui sì, 'bipartisan'. Metterebbe d'accordo alti e bassi, magri e grassi, bianchi e neri, destra e sinistra. E' un addio che nessuno vuole, tutti siamo d'accordo, ma Del Piero se ne va lo stesso: tra gli applausi di tutti quanti, compresi quelli che non lo vogliono più. Magari un giorno ci racconterà cose avrebbe voluto dire e non ha detto del rapporto con Lippi, Capello, Ranieri, Ferrara, Conte e Andrea Agnelli. Un giocatore così amato e venerato dai tifosi ha avuto difficoltà con gli allenatori: sarebbe bello che Alex avesse un giorno voglia di dire liberamente il suo punto di vista, che non può essere solo quello pubblico, senza paura di offendere o fare polemiche. Ci sarà un'altra verità anche per Del Piero. E spero che Totti non smetta mai di giocare, perché è l'ultima bandiera rimasta.


Mi pregio di evidenziare che in questo paragrafo non si parla di Bandiere Italiane, ma di bandiere e giocatori stimati da tutti, avversari compresi, quindi la percentuale di puttanità è elevatissima

Vi dò un aiutino, nello stesso articolo:

I giocatori
Quelli che mi hanno impressionato di più sono due e sono della Juve campione d'Italia, Vidal e Pirlo. In negativo invece faccio i nomi di Heinze della Roma e Lucio dell'Inter. 

e non è PUMPILIO, l'amicone di DADDY!
Chi sarà mai questa grossa e puzzolente merda umana più volte sputtanata in diretta da coLui che dette a questa gentaglia la definizione più corretta, quella di PROSTITUTE?

A voi la risposta, ma ci vorranno solo 30 secondi....

12 commenti:

Daddy i ha detto...

Sconcy?
L'amato Sconcy?

papagnol ha detto...

no no, Sconcy ha un minimo di intelletto e qualche volta di dignità

Daddy i ha detto...

Allora è Mauro.

pino1956 ha detto...

Brava Daddy

papagnol ha detto...

per ora non confermo, mettiamolo ai voti... vediamo chi si avvicina di più
attenzione che da vicino puzza

pino1956 ha detto...

pap... Daddy ha indovinato. E' il Massimone

alvarezzone ha detto...

Suma?

alvarezzone ha detto...

Ma lo sanno che del Piero non si ritira?

alvarezzone ha detto...

Proprio puttana poi... Cordoba neanche accennato.

papagnol ha detto...

Cordoba sarebbe accettabile

ma se TOTTI (grande esempio di sportività ed ammirato dagli avversari) è una bandiera e ZANETTI no, la puttanaggine è immensa...

Le bandiere degli ultimi 20 anni sono stati SOLO Maldini, Delpiero e Zanetti, che si possono davvero portare come esempio di sportività e di campioni apprezzati anche dagli avversari, soprattutto per il modo di stare in campo e fuori

Altro che Inzaghi al cazzo!!
Totti e sportività sono 2 parole inconciliabili...

pino1956 ha detto...

Totti e Stronzo sono invece due parole più che conciliabili.

Ho sempre davanti agli occhi il calcio da dietro dato a Balotelli nella finale di coppa del patriota del 5 Maggio 2010.

Altro che esempio... 'sta merda.

papagnol ha detto...

esatto PINO, l'immagine è proprio quella, assieme al quadruplo vaffanculo in faccia a Rizzoli, la vile spinta con sgambetto al portiere che aveva osato parargli il rigore a cucchiaio, e i mille e più sputi lasciati per ricordo anche in nazionale

Bandiera di stocazzo!

p.s. cmq era facile, la merda è ovviamente MAURO nell'esilarante rubrica Visti dall'Ala su repubblica.it, con i suoi imperdibili giudizi sul campionato appena finito